loading
We Analyse you Make Decisions

We Analyse you Make Decisions

Trasformiamo il Clima in soluzioni di business

In cosa siamo bravi?

Sviluppiamo soluzioni hardware IoT e software per il monitoraggio Ambientale. I nostri sistemi sono in grado di valorizzare infrastrutture esistenti e generare dati territoriali ad alta risoluzione spazio-temporale.

Ci differenziamo perchè riusciamo a determinare variazioni ambientali in tempo reale con una risoluzione macro (Province, Regioni e Nazioni) e micro (Città, Comuni, Quartieri) fino ad arrivare ad una risoluzione massima di 1Km2, che chiamiamo “Square”.

Le nostre infrastrutture si interfacciano con algoritmi e sistemi software proprietari mirati a generare servizi per Amministrazioni Pubbliche, per Aziende e Imprese, e per il mondo Finance e Real-Estate. Nella nostra vision, trasformiamo il dato in soluzioni di business, infatti attraverso l’utilizzo di algoritmi e software proprietari siamo in grado di rielaborare i dati in una logica multi-sorgente, includendo anche fonti esterne.

Facciamo dell’interpretazione del dato la nostra value proposition, interfacciamo il clima e la qualità dell’aria direttamente ad esigenze di mercato per strutturare servizi rivolti a diversi interlocutori.

Soluzioni IoT

Soluzioni IoT

Monitoraggi Ambientali

I settori con cui ci interfacciamo

In evidenza:

Winet

Winet

Racconta la storia Climatica del tuo vino

Controlla

Controlla

L’esposizione Climatica e Ambientale della vite

Valorizza

Valorizza

La Biodiversità del tuo vino

Monitoraggio Qualità Ambientale e Micro Clima per Viticoltori e Imprese impegnate nel Wine Market. Valorizzare l’esperienza di degustazione delle tue bottiglie fornendo un’etichetta QR code in grado di ricostruire la storia climatica della vite. Valorizza la biodiversità del tuo vino e rendi la tua bottiglia diversa dalle altre.  

Agricolture 4.0

Agricolture 4.0

Aggiungi valore alla tua Azienda Agricola

Racconta

Racconta

La stagionalità delle tue produzioni

Certifica

Certifica

L’esposizione Ambientale dei tuoi prodotti

Monitoraggio Qualità Ambientale e Micro Clima per Aziende Agricole e Imprese impegnate nell’Agrifood & Grocery che hanno una forte impronta di sostenibilità. Valorizza il proprio Brand e prodotti raccontando la qualità ambientale e stagionalità delle tue coltivazioni a Retailers e Consumatori. 

API

API

Qualità dell’Aria e Micro Clima

Richiedi le nostre API per l’implementazione dei dati Ambientali e Microclima. Il nostro modello di raccolta dati si basa sul concetto di dato georeferenziato, i nostri algoritmi permettono di impacchettare le informazioni con frequenza variabile e diversi livelli di risoluzioni, partendo da 1Km2 fino ad arrivare alla regione o nazione. 

Entra in contatto con il mondo Sense Square

Scrivi direttamente ad un nostro Project Manager:

Matteo Maresca

Project Manager

Air Quality Index (AQI)

L’indice della qualità dell’aria (AQI) è un indicatore di sintesi che serve a comunicare in modo semplice e immediato l’inquinamento atmosferico di una particolare zona o città. Tale indice varia a seconda del numero di inquinanti vagliati e degli standard di qualità dell’aria che, nel nostro paese, sono stabiliti nel D.Leg. 155/2010.

In base ai modelli sviluppati da Sense Square l’Indice di Qualità dell’Aria viene interpretato con giudizi qualitativi e una scala cromatica.

BUONA

DISCRETA

MEDIOCRE

SCADENTE

PESSIMA

<= 50

51-95

96-125

126-150

>= 151

VERDE

BLU

GIALLO

ARANCIONE

ROSSO

Dati

Vengono riportate le medie giornaliere Provinciali di PM10, PM2.5, NO₂ e O₃ basate su dati estratti da:

Si visualizza, per ogni sostanza monitorata, la Concentrazione Media Giornaliera aggiornata in tempo reale e il raggiungimento (%) del valore rispetto al limite di legge.

NO₂

Livello di Attenzione

5/5

Biossido di azoto (NO₂): gas tossico che si forma nelle combustioni ad alta temperatura. Sue principali sorgenti sono i motori a scoppio, gli impianti termici, le centrali termoelettriche.

Limiti di Legge D.Leg. 155/2010

200 μg/m3 

da non superare più di 18 volte/anno

PM10

Livello di Attenzione

5/5

Particolato (PM10): insieme di sostanze solide e liquide con diametro inferiore a 10 micron. Derivano da emissioni di autoveicoli, processi industriali, fenomeni naturali.

Limiti di Legge D.Leg. 155/2010

50 μg/m3 

da non superare più di 35 volte/anno

O₃

Livello di Attenzione

4/5

Ozono (O₃): sostanza non emessa direttamente in atmosfera, si forma per reazione tra altri inquinanti, principalmente NO₂ e idrocarburi, in presenza di radiazione solare.

Limiti di Legge D.Leg. 155/2010

120 μg/m3 

da non superare più di 25 volte/anno

PM2.5

Livello di Attenzione

5/5

Particolato (PM2.5):  insieme di sostanze solide e liquide con diametro inferiore a 2.5 micron. Derivano da processi industriali, processi di combustione, emissioni di autoveicoli, fenomeni naturali.

Limiti di Legge D.Leg. 155/2010

25 μg/m3 

Posizione in Real-Time

La classifica viene aggiornata in tempo reale, ad ogni aggiornamento dei dati, le medie giornaliere variano di conseguenza e la posizione mostra il punteggio della Provincia rispetto al Ranking Nazionale.

Variazione di Posizione

La variazione di posizione indica la tendenza a salire o scendere rispetto alla classifica mostrando lo scarto di posizione rispetto all’aggiornamento precedente.

Variazione di Inquinamento

Questo valore in percentuale, si riferisce alla variazione di livelli di inquinanti nell’aria rispetto all’aggiornamento precedente. Il livello di Inquinamento viene calcolato in funzione dell’Indice di Qualità dell’Aria calcolato.

Come leggere la Classifica?

Le Province di Italia vengono classificate dalla meno inquinata alla più inquinata secondo L’Indice di Qualità dell’Aria (AQI). Il Widget mostra le prime 20 posizioni e da la possibilità all’utente di cercare la propria Provincia, visualizzando la posizione nella classifica nazionale. La nostra Classifica si compone di Chips progettate e realizzate completamente da noi! Nascono per interfacciarsi in maniera Smart con i nostri algoritmi.

Ogni Chips mostra la posizione della Città rispetto al Ranking Nazionale con un valore numerico e un grafico qualitativo che descrive il livello di Inquinamento (1). Minore è il livello di Inquinamento, più la qualità dell’aria è alta! 

Al centro della Chips, richiamiamo il nome della Città o Provincia con un giudizio qualitativo (es: “Buona”, “Accettabile”, “Scarsa”). Questo giudizio viene rilasciato in funzione del livello di Qualità dell’Aria registrato (2).

Infine riportiamo la variazione di posizione in classifica rispetto al giorno precedente, fornendo così indicazioni riguardo i diversi trend. Freccia in su? Stiamo migliorando! (3).

Quali Dati usiamo?

Sense Square è una Startup Innovativa specializzata nella raccolta di dati ambientali Georeferenziati. La nostra piattaforma Software gestisce ed organizza dati ad alta risoluzione spaziale e temporale. I dati che elaboriamo provengono da diverse sorgenti certificate: Satelliti (Copernicus), Enti Pubblica Amministrazione (Arpa), Agenzia Europea dell’Ambiente (EEA), Stazioni di Monitoraggio proprietarie (Sense Square). 

Indice di Qualità dell'Aria?

L’indice della qualità dell’aria (IQA) è un indicatore di sintesi che serve a comunicare in modo semplice e immediato l’inquinamento atmosferico di una particolare zona o città. Tale indice varia a seconda del numero di inquinanti vagliati e degli standard di qualità dell’aria che, nel nostro paese, sono stabiliti nel D.Leg. 155/2010.

Nel calcolo dell’Indice della Qualità dell’Aria Sense Square prende in considerazione i seguenti inquinanti:

Particolato (PM10): insieme di sostanze solide e liquide con diametro inferiore a 10 micron. Derivano da emissioni di autoveicoli, processi industriali, fenomeni naturali.

Particolato (PM2.5):  insieme di sostanze solide e liquide con diametro inferiore a 2.5 micron. Derivano da processi industriali, processi di combustione, emissioni di autoveicoli, fenomeni naturali.

Ozono (O3): sostanza non emessa direttamente in atmosfera, si forma per reazione tra altri inquinanti, principalmente NO2 e idrocarburi, in presenza di radiazione solare.

Biossido di azoto (NO2): gas tossico che si forma nelle combustioni ad alta temperatura. Sue principali sorgenti sono i motori a scoppio, gli impianti termici, le centrali termoelettriche.