Progetto Mens – La prima rete di Monitoraggio Ambientale Ibrida per la città di Torino

mens

sirti - torino(to)

Dettagli Progetto:

Nome Progetto: Mens

Data: Novembre 2022 in corso

Player: Sirti S.p.a.

Città: Torino

Obiettivo: Creare la Prima Rete di Monitoraggio Ambientale Ibrida Italiana attraverso la valorizzazione della flotta di veicoli Sirti con equipaggiamento di tecnologie IoT per la raccolta di dati in Dinamico.

Soluzione: Rete di Monitoraggio Ibrida composta da 22 Veicoli con Unità Dinamiche e 8 Unità fisse dislocate in punti strategici del territorio.

Monitoraggio: MicroClima + Qualità dell’Aria

Brevetto: Mappatura Dinamica e Metodo di tracciamento degli inquinanti. n° 102020000017986 Approvato a livello Mondiale.

idea

Creare una Rete Ibrida per la raccolta di dati Ambientali ad alta risoluzione spaziale e temporale.

Valorizzare l'Infrastruttura esistente creando servizi trasversali e lavorando sulla transizione Smart dei veicoli.

Strutturare servizi ai Cittadini, Aziende ed Amministrazioni Pubbliche, basati sui dati raccolti.

Mens: la prima rete di monitoraggio ibrida italiana

Il progetto Mens è frutto di una forte sinergia tra Sirti e Sense Square per rispondere in maniera innovativa alle tematiche attuali sui Cambiamenti Climatici, Emissioni e Inquinamento nelle Città Italiane.

Il progetto ha come scopo la creazione della prima Rete di Monitoraggio Ibrida Italiana ad alta risoluzione spazio-temporale. Per “rete Ibrida” si intende l’unione di unità di monitoraggio in grado di muoversi dinamicamente all’interno della città con unità fisse dislocate in punti strategici del territorio. 

L’utilizzo della tecnologia IoT progettata da Sense Square è in grado di valorizzare la flotta di veicoli Sirti esistenti e transitanti sul territorio di Torino, garantendo una funzione trasversale ed innovativa ad una infrastruttura esistente.

Mens sarà in grado di raccogliere informazioni sul MicroClima locale e sulla Qualità dell’Aria. Nello specifico le unità mobili sono in grado di monitorare i livelli di Particolato PM10 PM2.5 e PM1, le stazioni fisse oltre a monitorare la qualità dell’aria sono equipaggiate per ottenere informazioni su Temperatura, Umidità, Pressione, Velocità e Direzione del Vento e Irraggiamento Solare.

Le informazioni raccolte diventano così un valido strumento per creare servizi innovativi per la città di Torino. In linea con l’approccio Sense Square, le informazioni vengono interpretate e organizzate a seconda delle esigenze e settori di mercato, trasformandosi così in Topics: Sport in città, Agricolture 2.0, Turismo, Mercato Immobiliare, Gestione del Traffico, Tracciamento delle Sorgenti di inquinamento, Incendi e molto altro.